Moltissime persone in tutto il mondo utilizzano i torrent per poter scaricare e condividere file di grandi dimensioni, e tanti utenti usavano il famosissimo Torrentz, un sito nel quale era possibile estendere la ricerca a tutti i tracker più importanti, e ottenere degli ottimi risultati.

Purtroppo Torrentz, dopo anni di onorato servizio, è stato chiuso e molte delle alternative che sono state proposte non sono altrettanto valide. Per questo vogliamo proporti delle valide alternative a Torrentz per poter cercare, e trovare, i tuoi torrent preferiti.

 

 

Le Alternative a Torrentz

In rete si possono trovare moltissime alternative a Torrentz, ma il problema principale è costituito dagli interventi delle autorità, messi in atto allo scopo di eliminare questi siti.

Infatti, i portali che consentono di ricercare i torrent sono il veicolo mediante il quale si possono violare le normative sul diritto d’autore.
Per questo gli elenchi di siti alternative a Torrentz sì utilizzano ancora oggi, ma devi sapere che non sempre sono legali al 100%.

Infatti, alcuni siti potrebbero essere chiusi dopo pochi giorni, oppure potrebbero essere bloccati in Italia e per questo aggiorniamo frequentemente questa guida.

 

Potrebbe interessarti anche: Ia guida ai migliori siti di torrent

 

 

Il Corsaro Nero: l’alternativa migliore a Torrentz

Sicuramente è una delle migliori alternative e per questo lo collochiamo al primo posto della nostra guida.

Uno dei siti più amati di sempre per la ricerca di torrent in Italia è Il Corsaro Nero, un aggregatore che, però, viene periodicamente chiuso a causa delle violazioni del copyright e aperto periodicamente e quindi nuovamente su indirizzo diverso.

Sì, perché bisogna ricordare come il download di file che siano protetti da diritto d’autore è vietato in molti Paesi, Italia compresa. Ecco perché l’AGCOM, così come molte altre autorità, si occupano man mano di bloccare l’accesso a questi tipi di indirizzi.

Nel caso in cui tu dovessi avere ancora difficoltà ad accedere a questo tipo di sito, in quanto spesso reso inaccessibile per l’Italia, potrai semplicemente procurarti una VPN. Grazie alle VPN, infatti, avrai la possibilità di collegarti a proxy stranieri e potrai aggirare il problema della mancata visibilità del sito per il nostro Paese.

Oltre al problema della mancata accessibilità del sito de Il Corsaro Nero, vengono spesso segnalati dei siti fake che sarebbero creati allo scopo di acquisire visite da parte degli utenti, ma che, in realtà, nasconderebbero spesso delle insidie.

Il Corsaro Nero non fa eccezione, e sono stati indicati dei cloni del sito nei quali, però, molti utenti hanno scaricato virus e altri programmi dannosi. Per questa ragione ti consigliamo di leggere la nostra guida a come accedere al Corsaro Nero e il suo vero nuovo indirizzo.

Se, quindi, ti preoccupi della sicurezza de Il Corsaro Nero ti consigliamo di utilizzare solo l’indirizzo che ti abbiamo indicato, lasciando perdere le alternative di dubbia affidabilità.

 




 

HisoHunts: l’alternativa a Torrenz più sicura che ci sia

La seconda alternativa a Torrentz, che ti proponiamo è HisoHunts.

Se il suo nome non ti risulta nuovo, è perché, in effetti, non lo è. Forse ti ricorderai di IsoHunt, e di siti dai nomi simili nei quali, a partire dagli anni Duemila, è stato possibile scaricare i file torrent.

Attualmente, quindi, potrai accedere anche a HisoHunts, uno dei pochi siti di torrent che non vengono ancora oscurati nel nostro Paese.

Questo sito, che ha anche un’ottima reputazione per il fatto di non aver mai distribuito file infetti, ti consentirà di trovare davvero una vasta gamma di file torrent. Qui, infatti, grazie al forum che è parte integrante del sito, avrai la possibilità di scambiarti informazioni con gli altri utenti, e anche di richiedere particolari file, magari in possesso di un altro utente.

Nella barra laterale destra della schermata principale troverai anche un elenco di quelli che sono i migliori torrent presenti sul sito.

Spesso il download dei file risulta un po’ lento a causa del numero non proprio costante di peers.
Tolto questo piccolo elemento negativo resta una delle migliori alternative ad oggi conosciute e presenti in rete.

 

 

YTS, la migliore alternativa per chi ama il cinema

YTS ti metterà a disposizione file torrent di altissima qualità, e potrai scegliere non solo il tipo di film, ma anche il livello dello stesso da un punto di vista audio e video.

Se sei un appassionato di cinema non potrai farti scappare questa, tra le alternative a Torrentz.

Si tratta di YTS, un sito che raccoglie davvero moltissimi file torrents per film, cortometraggi e documentari, anche di recentissima uscita.

Provando a collegarti al sito senza una VPN ti comparirà sempre il classico messaggio di sito non raggiungibile.

Per questo per poter visualizzare questo sito, e anche molti altri simili, dovrai davvero procurarti una valida VPN che ti consenta di collegarti ad un proxy e di raggirare il problema.

 

 

Tnt Forum: la migliore alternativa italiana

Infine, un’ultima alternativa a Torrentz, in questo caso tutta italiana, è il “mitico” Tnt Forum.

In questo spazio potrai trovare moltissimi utenti che metteranno a disposizione i file in loro possesso, e che potrai scaricare senza problemi.

Il sito richiede una preliminare registrazione, ma una volta entrato troverai davvero molte risorse.

Inoltre, essendo presente un forum di supporto, potrai anche richiedere agli altri utenti i file che potrebbero servirti.

Il forum è suddiviso in categorie, in modo da renderti più semplice l’individuazione dei file che potrebbero servirti. Tuttavia, potrai effettuare anche una ricerca manuale utilizzando la funzione “cerca” che si trova nel piccolo menu posto in alto a destra nella finestra del forum (sia in quella principale, sia in quelle secondarie).

Potrai fare una ricerca generale, quindi estesa a tutto il forum, oppure individuare le singole categorie.

I risultati di ricerca saranno veri e propri Thread, come accade nei forum, strumenti che, purtroppo, si utilizzano sempre meno, ma che hanno realmente fatto la storia di internet a partire dalla sua nascita.

Un unico neo per questo sito è costituito dai peers.

Essendo, infatti, un sito italiano talvolta la disponibilità dei file è garantita, ma il loro download può risultare un po’ più lento rispetto a quello consentito da altri tipi di aggregatori citati in precedenza.

 

 

Torrentz2: lo storico sostituito di Torrentz

Torrentz ha sicuramente lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di tutti coloro che utilizzavano questo sistema per ricercare e scaricare i propri torrent. Questo perché Torrentz era completo e facile da usare, essendo un grande motore di ricerca di torrent alla portata di tutti.

Per un lungo periodo sono nati degli indirizzi alternativi che sono stati proposti come possibili rimpiazzi per Torrentz, e uno dei più famosi è Torrentz2. Non potevamo non menzionarlo.

In realtà, l’indirizzo esiste ancora, ma consenti di trovare veramente poco contenuto, se non di aprire continue finestre costituite da pubblicità e altri contenuti inutili. Per questo ti consigliamo proprio di evitare di ricercare il “vecchio” Torrentz e di affidarti alle alternative che ti proponiamo qui di seguito.

 

 

11 piattaforme alternative a Torrentz:

Abbiamo appena visto le 5 migliori alternative in assoluto a torrentz ma non potevamo limitarci e vogliamo proporti anche:

  1. qbittorrent.org
  2. 1337x.to
  3. EZTV.ag
  4. LegitTorrents.info
  5. Nyaa.si
  6. Limetorrents.info
  7. Torrentdownloads.me
  8. Torrents.me
  9. Zooqle.com
  10. Torrentz2.eu
  11. TorrentDownload.ch

 

Potrebbe interessarti anche: Ia guida ai migliori siti di torrent

 




 

In conclusione

Le alternative a Torrentz, come vedi, sono molte, e quelle che ti abbiamo elencato sono valide e, al momento, attive.

Già utilizzando questi indirizzi potrai avere accesso a moltissime risorse per film, file audio e molto altro.

Cerca sempre di usare i siti e i file a tua disposizione con giudizio, e se hai notizie aggiornate in merito ad altre alternative a Torrentz faccelo sapere contattandoci senza problemi!

 

Come scaricare file Torrent in modo corretto

Un altro punto fondamentale da chiarire è costituito dalla procedura per scaricare i file da questi siti che costituiscono delle alternative a Torrentz.

 

Nella maggior parte dei casi, nei siti troverai:

  • Un campo per la ricerca
  • Una serie di torrent di ultima uscita
  • Un eventuale forum di riferimento

 

Facendo una ricerca per parole chiave avrai la possibilità di individuare il torrent che potrebbe interessarti.

A questo punto, di fianco al torrent potrai vedere diversi elementi: dall’indicazione dei peers (quindi degli utenti) che sono in possesso del torrent, alla sua valutazione, fino alla grandezza del file finale.

 

Inoltre, in alcuni siti potrai trovare diverse alternative anche per quanto riguarda il download del singolo torrent.
L’alternativa più diffusa sarà quella tra download del file e magnet.

Nel primo caso, potrai scaricare materialmente il file e aprirlo con un client (come MicroTorrent, ad esempio) per iniziare il download effettivo del tuo file (video, audio e così via). Nel secondo caso, invece, dovrai copiare l’indirizzo (detto magnet) che identifica la posizione del torrent.

Potrai incollarlo all’interno dell’apposito campo di ricerca e di inserimento dei file all’interno del tuo client.

In questo modo, senza dover scaricare materialmente il file torrent potrai comunque iniziare il download del tuo file definitivo. Questa seconda alternativa è preferita da molte persone, soprattutto da chi abbia più timore di scaricare file non proprio affidabili partendo dai siti di torrent.

 

Potrebbero interessarti anche:

Lista server eMule aggiornata
Nuovo indirizzo Il Corsaro Nero
I siti migliori per scaricare torrent
Come trasferire file pesanti con WeTransfer

 

 

Articolo aggiornato al: