Ti stai chiedendo come usare WeTransfer? Hai bisogno di aggiungere un allegato di un file molto pesante da inviare via mail? Quasi tutte le caselle di posta elettronica non consentono di applicare un allegato che pesa diversi GB. Ma allora come posso inviare file di grandi dimensioni via mail? Semplice, esiste WeTransfer. Infatti, Se sei giunto su questa pagina è perché ti stai chiedendo come funziona WeTransfer.

WeTransfe è il servizio per lo scambio di file via mail che presenta numerosissimi vantaggi: infatti, permette lo scambio fino a 2 GB senza alcun bisogno di occupare lo spazio della tua casella di posta elettronica ed è GRATIS.

Ma come funziona WeTransfer?
Passiamo al sodo e andiamo a vedere nel dettaglio come usare WeTransfer.

Come usare WeTransfer

Ecco i 7 step per usare WeTransfer e inviare file di grandi dimensioni via mail.

  1. Recatevi sul sito ufficiale tramite questo link: https://wetransfer.com/
  2. Cliccare su “ACCETTO” per accedere al servizio
  3. Nel primo campo cliccate su “AGGIUNGI FILE”
  4. Nel secondo campo inserire la mail del destinatario
  5. Nel terzo campo inserire la vostra mail
  6. Nel quarto campo inserite una nota che leggerà il destinatario
  7. Premete il tasto trasferisci
procedimento per usare wetransfer

Facile vero?! Utilizzare WeTransfer è davvero semplice e bastano solo due click.

Se dovete trasferire file più grandi, potrete ripetere il processo appena descritto qui in alto oppure abbonarvi a WeTransfer PLUS al costo di 12 euro mese. Plus vi consentirà di inviare allegati fino a 20 GB.

I vantaggi di WeTransfer in versione GRATUITA

  1. Il servizio è gratuito fino ad un massimo di 2 GB
  2. Potete inviare il vostro allegato fino a 2GB fino a 20 destinatari

I vantaggi di WeTransfer in versione PLUS

Abbiamo appena visto come funziona WeTransfer in versione gratuita e i suoi vantaggi. Di seguito vi mostriamo invece, i vantaggi della versione a pagamento.

  1. Maggiore sicurezza con la crittografia
  2. Utilizzo di password per proteggere i file inviati
  3. Inviare allegati fino a 20 GB
  4. Personalizzazione del link ricevuto per il download
  5. Scelta dell’immagine di sfondo
  6. Se pagate il piano annuale risparmiate da 144 euro a 120 euro / anno
  7. conservare gli upload in un cloud personale da 100 GB evitando di perderli dopo 7 giorni come nella versione free

Questi sono tutti i vantaggi della versione PLUS. Il funzionamento e l’utilizzo è il medesimo sia in versione free che in versione premium. Cambiano ovviamente le limitazioni e le personalizzazioni appena descritte.

Effettivamente non è un servizio economico in versione PLUS. Solitamente è una versione pensata per un utilizzo commerciale/aziendale. Se sei un privato e hai bisogno di allegare file oltre i 2GB, potresti optare per servizi di file sharing più economici come Dropbox o Google Drive

Come funziona WeTransfer per inviare e ricevere file?

Se qualcuno vi condividerà un file tramite WeTransfer, riceverete una mail contente l’indirizzo di posta elettronica del mittente, l’eventuale messaggio e ovviamente il link per scaricare i file che ha deciso di condividervi. I file che vi saranno condivisi alla vostra mail non saranno a disposizione a vita ma saranno cancellati automaticamente dopo 7 giorni.

Il servizio sfrutta infatti i server di WeTransfer stesso che per far spazio dopo 7 giorni eliminerà i file che avete ricevuto. Quindi scaricateli subito per evitare di perderli e richiederli ulteriormente e chi ve li ha già condivisi.

Che tipo di file si possono inviare con WeTransfer?

Abbiamo appena visto come funziona WeTransfer. Ma che tipo di file posso inviare e ricevere?

Con WeTransfer potete inviare qualsiasi tipo di file: mp3/mp4, txt, doc, jpg, png, gif, avi, exe, html, odt, xml, pdf ecc.. Insomma qualsiasi tipologia di file che voi conosciate.

Se dovete caricare decine o centinaia di file, il consiglio è quello creare una cartella e creare una cartella  zippata ovvero un unico ZIP, così non dovrete stare a caricarne un file per volta risparmiando molto tempo.

Posso usare WeTransfer per Android ed iOS?

Ebbene si, esistono anche le APP WeTransfer sia per Android che per iOS. La nota dolente? Purtroppo sono molto limitate e non sono pensate in maniera completa come la versione desktop. Questo perché sarete limitare alla sola condividere di foto e video presenti sul vostro smartphone o tablet.

Alternative a WeTransfer

Bene, direi che è proprio tutto e ora sai come funziona WeTransfer!

Buon trasferimento!

Questa guida è aggiornata al:
Appassionato di WEB e MARKETING. Scrive su ogni servizio o prodotto che lui o il suo staff ha testato. Lo scopo di ogni guida prodotta è quello di aiutare gli utenti nella scelta ai migliori Servizi e Prodotti.