Le 5 migliori fiale anti-caduta per capelli

L’Oreal Professionnel Aminexil Advanced 

Sul mercato sono disponibili molteplici prodotti anti-caduta. Tra le cinque migliori fiale anti-caduta è possibile annoverare L’Oreal Professionnel Aminexil Advanced ideale per uomo e donna. Numerosi test scientifici hanno dimostrato che, per ottenere un effetto riempimento soddisfacente bisognerà applicare questo prodotto con costanza per due o tre volte a settimana (per due settimane consecutive) nel caso in cui si riscontri una caduta di lieve entità e non prolungata nel tempo, invece, bisognerà applicare il prodotto con costanza una volta al giorno (per sei settimane consecutive) nel caso in cui si riscontri una caduta di medio/alta intensità e prolungata nel tempo.

Sicuramente, oltre ad essere un prodotto efficace è un prodotto estremamente pratico. Infatti, la sua peculiarità sta proprio nella confezione con il pratico dosatore roll-on. La comoda boccetta anti-caduta ha sull’estremità superiore una sfera. Questa permetterà di dosare il prodotto in modo tale da distribuire la giusta quantità di Professionnel Aminexil Advanced nella zona che necessità del trattamento.

Tra gli ingredienti è presente l’innovativa molecola Aminexil brevettata dall’azienda L’Oreal. Essa fa si che il prodotto rimanga saldo sul cuoio capelluto. Questo gli permetterà di agire in maniera efficace e veloce, riducendo notevolmente la caduta.

Inoltre, tra gli straordinari componenti presenti all’interno del prodotto vi è l’Omega3 nutri-complex. Questo penetra fino alla radice e agisce in profondità stimolando il bulbo pilifero e acuendo la crescita dei capelli. Non solo, una volta raggiunto il bulbo pilifero, l’Omega3 si trasforma in ceramide, un prodotto in grado di arricchire la fibra del capello rendendolo più spesso e resistente. A livello ottico, questo darà l’effetto di una chioma folta e ricca. Nella confezione sono presenti 10 comode fiale con roll-on da 6 ml ciascuna.

Gli ingredienti principali di L’Oreal Professionnel Aminexil Advanced sono: Acqua, Alcohol denaturato, diaminopyrimidine oxide, Peg 40 Hydrogenated Castor Oil, Calcium Pantothenate, Safflower Glucoside, Pyridoxine HCl, Niacinamide, Fragrance.

In sintesi, le caratteristiche principali di L’Oreal Professionnel Aminexil Advanced sono:

  • testato dermatologicamente;
  • prodotto unisex, adatto per uomo e donna;
  • adatto a soggetti che presentano cuoio capelluto delicato o irritabile;
  • pratico applicatore roll-on;
  • efficacia dimostrata;
  • presenza della molecola Aminexil che garantisce al prodotto di rimanere ancorato alla fibra del capello agendo a fondo;
  • presenza di Omega 3 nutri-complex che stimola la rigenerazione cellulare stimolando l’attività del bulbo pilifero;
  • risultati ottimali già dopo sei settimane di utilizzo.

Vediamo, infine quali sono i pro e i contro del prodotto:

Prezzo

Praticità di utilizzo

Efficacia

Azione rapida

Delicato sul cuoio capelluto

Capelli più spessi e più forti

La confezione contiene solo sei fiale di prodotto anti-caduta per capelli

 

 

 

 

Vichy Dercos Neogenic 

Un’altro prodotto estremamente valido per contrastare la caduta dei capelli sono le fiale che costituiscono il trattamento cosmetico Vichy Dercos Neogenic. Test dermatologici hanno dimostrato che, utilizzandolo per tre mesi, si possono notare notevoli miglioramenti per quanto concerne la propria chioma. Questa apparirà decisamente più folta e la caduta verrà ridotta. Infatti, è stato studiato che utilizzando queste fiale anti-caduta si potrà notare la ricrescita di 1700 nuovi capelli in soli 90 giorni.

La prima caratteristica che rende queste fiale anti-caduta un prodotto all’avanguardia sul mercato è il fatto che possano essere utilizzate da uomini e donne. Generalmente, infatti, i prodotti di questo tipo vengono studiati con dosaggi differenti.

Un’altra caratteristica che rende Vichy Dercos Neogenic un trattamento valido è la sua formula. La presenza di Stemoxydina 5%, ovvero una molecola studiata e brevettata dalla azienda produttrice, rende questo prodotto altamente efficace. Infatti, Vichy Dercos Neogenic agisce in maniera diretta sulle cellule staminali responsabili del rigeneramento pilifero del capello. Nello specifico, vengono stimolati i bulbi danneggiati o rallentati.

Per garantire un ottimo risultato è necessario utilizzare Vichy Dercos Neogenic una sola vola al giorno mattina o sera su capelli asciutti o bagnati in base alle esigenze di ognuno

Infine, queste fiale anti-caduta sono prive di parabeni, sostanze allergeniche e adesivi. Per questa ragione possono essere utilizzate da chiunque uomini e donne di qualunque età, che presentano un cuoio capelluto particolarmente delicato e sensibile. La formula delicata eviterà la comparsa di irritazioni, rossori e prurito.

Gli ingredienti principali di Vichy Dercos Neogenic sono: Alcohol denaturato, Acqua, Diethyllutidinate, Acido citrico, Safflower Glucoside, Profumo.

In sintesi, le caratteristiche principali di Vichy Dercos Neogenic sono:

  • prodotto studiato e testo scientificamente e dermatologicamente;
  • in 90 giorni 1700 capelli in più;
  • prodotto unisex, adatto per uomo e donna;
  • adatto a soggetti che presentano cuoio capelluto delicato o irritabile;
  • presenza della molecola brevettata stemoxydine (5%);
  • prodotto privo di adesivi, parabeni e allergeni;
  • sollecitazione dei bulbi piliferi assopiti;
  • aumenta la densità dei capelli.

Ecco quali sono, invece, i pro e i contro:

Agisce efficacemente in poco tempo

Praticità di utilizzo

Prezzo

Azione rapida

Non irrita il cuoio capelluto evitando irritazioni, prurito e rossore

Formula leggera e confortevole e non appiccicosa

Chioma più folta e capelli più spessi e resistenti

La confezione contiene 28 fiale di prodotto anti-caduta per capelli (sufficienti per un solo mese di trattamento)

 

 

 

 

 

 

Bioscalin Energy 

Bioscalin Energy è un prodotto in fiale anti-caduta. Il kit da dieci flaconi monodose è perfetto per un trattamento di un mese. Infatti, ogni fialetta, dovrà essere utilizzata una volta ogni tre giorni. L’efficacia di questo prodotto è data dalla presenza al suo interno dell’AJA COMPLEX e dell’ATP-3. Questi sono in grado di conferire energia al cuoio capelluto. Al suo interno, inoltre, vi è uno speciale complesso studiato per conferire ancor più efficacia a questo trattamento. Esso è la cosiddetta tecnologia TRIACTIVE3 la quale contiene, al suo interno, una dose tre volte superiore di principi attivi. Questo permette al liquido contenuto nelle fiale di penetrare fino a raggiungere il follicolo, cosicché non svanisca con i lavaggi. Il contenuto della fiala, infatti, si deposita sul cuoio e penetra gradualmente fino all’interno in circa 3 giorni.

Inoltre, la caffeina contenuta all’interno delle fiale anti-caduta, favorisce l’assorbimento dei nutrienti nell’area immediatamente circostante al bulbo grazie all’azione che svolge sul microcircolo. Non solo, il prodotto è arricchito una particolare tecnologia detta AJB COMPLEX, la quale, è in grado di unire gli estratti di Ajuga Reptans, una pianta coltivata principalmente in Europa alla Biotina, un elemento vitaminico necessario ai capelli. Inoltre, l’estratto della pianta Ajuga Reptans, è in grado di limitare l’azione dell’enzima 5Alfa Reduttasi, il quale, è il principale responsabile della caduta dei capelli e di contrastare i radicali liberi anch’essi responsabili della calvizia.

La Biotina, naturalmente presente nei processi di rigenerazione del capello, è in grado di nutrire e rinforzare.

L’applicazione è molto semplice e intuitiva, infatti, basterà aprire la fiala e fare scendere gradualmente il liquido nella zona dove si presenta diradamento, la caduta e i capelli sottili. Infine massaggiare fino al completo assorbimento. Non è necessario il risciacquo. Per far sì che il trattamento topico sia efficace è sufficiente applicare la dose della fiala una volta ogni tre giorni. Questo, tuttavia potrebbe non risultare sufficiente. Per ottenere i risultati sperati potrebbe essere necessario proseguire il trattamento per altri due mesi, ossia acquistando altri due kit al cui interno sono presenti dieci fiale.

In sintesi, le caratteristiche principali di Bioscalin Energy sono:

  • dona energia e consente ai capelli che crescono forti e spessi;
  • previene la caduta;
  • è un trattamento topico: deve essere applicato direttamente nella zona da trattare;
  • contiene il complesso ATP-3: unisce l’azione di tre elementi, ossia caffeina, arginina (amminoacido essenziale per la crescita) e carnitina (acido carbossilico e amminoacido responsabile del trasporto degli acidi grassi);
  • contiene il complesso AJB-complex: composto da Biotina e Ajuga Reptans, inibisce la caduta e contrasta i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e dunque della calvizia;
  • per mezzo della tecnologia brevettata Triactive3, il liquidi giunge al follicolo immediatamente ma viene rilasciata durante i tre giorni successivi.

Per quanto riguarda i pro e i contro:

Praticità di applicazione

Azione prolungata nel tempo

Risultati visibili già dal primo mese di utilizzo

Applicazione e azione locale

Principio attivo brevettato

Sicurezza e affidabilità

Il kit è sufficiente per un mese di trattamento (10 fiale)

Non va applicato tutti i giorni, bensì un giorno su tre

Il liquido contenuto nella fiala non unge, non va risciacquato, si asciuga in pochi secondi e non rende i capelli pesanti, come se fossero sporchi

La necessità di prolungare il trattamento per altri due mesi nei casi più gravi

Il kit contiene solo dieci fiale

Il fatto che sia principalmente adatto agli uomini

 

 

 

 

 

 

Matrix Scalpsync Pro-Aminexil 

Tra le cinque migliori fiale anti-caduta per capelli non si può non citare Matrix Scalpsync Pro-Aminexil Anti-Hairloss.

Questo prodotto è stato studiato appositamente per uomini e donne che a seguito di numerose tinte e trattamenti stressanti, presentano capelli radi che cadono e si spezzano.

Questo prodotto studiato dermatologicamente, è arricchito con una particolare molecola definita Aminexil. Questa, agisce direttamente sul follicolo contrastando la fibrosi del collagene, ovvero la principale causa della caduta dei capelli. Non solo, rinforza i follicoli prevenendone l’invecchiamento.

Matrix Scalpsync Pro-Aminexil Anti-Hairloss ha una texture delicata, leggera e non unge, non irrita e non provoca prurito, rossori o altri fastidi. Dopo solo sei settimane di utilizzo, la chioma apparirà decisamente più ricca e folta, i capelli saranno più spessi e forti e la caduta dimezzata.

Il prodotto va applicato una volta al giorno per tre giorni a settimana. Il trattamento va ripetuto per sei o otto settimane consecutive.

In sintesi, le caratteristiche principali di Matrix Scalpsync Pro-Aminexil Anti-Hairloss sono:

  • presenza della molecola Aminexil che rinforza il capello rendendolo più spesso, infoltisce la chioma e contrasta la caduta;
  • efficacia dimostrata;
  • capelli più folti e spessi;
  • rinforza e protegge i follicoli prevenendone l’invecchiamento.

Vediamo adesso quali sono i pro e i contro:

Efficacia in sole sei settimane di utilizzo

Prezzo

Praticità di utilizzo

Azione rapida

Delicato sul cuoio capelluto, non irrita o non crea prurito

Applicabile senza necessità di risciacquo

La confezione contiene esclusivamente sei fiale da 10 ml ciascuna sufficienti per poche settimane di trattamento.

 

 

 

 

Kerastase programma anti-caduta 

Tra le 5 migliori fiale anti-caduta non si può non nominare, inoltre, il programma intensivo anti-caduta del brand Kerastase. Il kit, si distingue da molti altri presenti sul mercato per via della presenza, oltre che delle fiale, anche di uno shampoo specifico.

L’efficacia di questo prodotti risiede nei suoi principi attivi. Infatti, al suo interno sono presenti l’Amilexin, il Rhamnose e l’AOX complex. Nello specifico, l’Aminexin è in grado di stabilire il capello nel cuoio capelluto, il Rhamnose conferisce forza e consente ai capelli di ricostituirsi e rinvigorirsi. Infine, l’AOX complex che unisce l’azione di tre importanti elementi quali L-Carnosina, Vitamina E e l’estratto di Moringa Oleifera.

L’effetto combinato di questi elementi, protegge la cute e previene la caduta, proteggendo i capelli dagli agenti che la causano.

Il trattamento intensivo anti-caduta di Kerastase agisce localmente contrastando l’azione di tutti quegli elementi, come i radicali liberi, contribuiscono sensibilmente all’invecchiamento cellulare. Infatti esso è in grado di prevenire la caduta, favorire la crescita, inibire l’invecchiamento ed elasticizzare la cute.

L’applicazione del contenuto delle fiale è molto semplice. Basterà applicare il liquido sul cuoio capelluto il quale deve essere asciutto oppure tamponato (se si effettua il trattamento dopo la doccia ad esempio). Successivamente sarà necessario praticare un massaggio delicato usufruendo dei polpastrelli fino al completo assorbimento. Al termine dell’applicazione non è necessario risciacquare.

Il kit contiene dieci fiale da 6 ml le quali devono essere utilizzate tre volte alla settimana per un periodo non inferiore a un mese e uno shampoo da 250 ml. Il set, tuttavia, contiene un numero di fiale sufficiente per un trattamento di sei settimane.

È importante ricordare che il prodotto non deve essere applicato sulla cute irritata. È consigliabile effettuare il trattamento nel periodo critico, ossia il cambio di stagione, nell’arco di 6/8 settimane. Questo consentirà di contrastare la caduta proprio nel momento in cui questa si verifica con maggior frequenza e intensità.

Già dopo la prima settimana sarà possibile notare gli effetti sul diradamento e sulla caduta.

Le caratteristiche principali del programma intensivo anti-caduta di Kerastase sono:

  • presenza di fiale e shampoo da 250 ml;
  • presenza dell’Aminexil;
  • presenza di Rhamnose;
  • presenza dell’AOX complex (L-Carnosina+Vitamina E+estratto di Moringa Oleifera);
  • contrasta attivamente la caduta e il diradamento;
  • favorisce la crescita;
  • permette ai capelli di apparire più spessi, voluminosi, lucenti ed elastici;
  • rende i capelli più forti e radicati al cuoio capelluto.

Ecco i pro e i contro del prodotto:

Semplicità di applicazione

Risultati visibili in una settimana

Lo shampoo permette di ottenere una piega voluminosa e lucente

Il contenuto delle fiale non unge e non appesantisce i capelli

Può essere utilizzato durante il cambio di stagione

Conferisce morbidezza ai capelli

Il prodotto non deve essere applicato tutti i giorni

Meno capelli sul cuscino e nella spazzola

La necessità di proseguire il trattamento per sei settimane

Non può essere applicato su cute sensibili

 

 

 

 

 

 

 

Cosa sono le fiale anti-caduta per capelli?

Chi soffre di perdita di capelli eccessiva specialmente in alcuni periodi quali il cambio di stagione, momenti di stress ecc… si chiede se esistano dei prodotti specifici che possano ritardare o contrastare questo processo piuttosto fastidioso. In alcuni casi la perdita di capelli è un campanello d’allarme che nasconde problematiche decisamente più importanti come la calvizia, alopecia, problemi tiroidei e altro.

È importante considerare che, la perdita di capelli stagionale o in periodi particolarmente stressanti per l’organismo sono situazioni momentanee e arginabili con prodotti cosmetici come ad esempio le fiale anti-caduta.

Tutt’altro discorso va fatto per le malattie e le patologie. Queste sono condizioni fisiche che possono essere inibite e rallentate con l’utilizzo di questi prodotti ma che, tuttavia, non possono essere guarite in alcun modo.

In caso di calvizia e perdita di capelli definitiva, l’unica alternativa valida riconosciuta a livello medico per casi come questo è il trapianto che elimina il problema agendo meccanicamente sui bulbi e sul cuoio capelluto. Dunque, rispetto a interventi invasivi come le operazioni chirurgiche, le fiale anti-caduta possono essere reputate una soluzione valida per problematiche di minore entità.




In farmacia, parafarmacia, nei supermercati, nelle profumerie, in erboristeria e sul web è possibile acquistare questi prodotti dermo-cosmetici. Essi, infatti, rappresentano una tra le soluzioni tricologiche più diffuse in commercio.

Pur essendo prodotti molto validi, questa soluzione per la perdita di capelli può risultare inefficace se non si identifica la causa della caduta. Dunque, prima di acquistare le fiale anti-caduta per capelli sarà necessario effettuare un Hair Test nei centri tricologici specializzati per individuare con precisione quale sia l’origine di questo problema.

In generale le fiale anti-caduta sono reputate una valida soluzione per inibire la caduta dei capelli, infoltire la chioma e rendere i capelli più forti e resistenti. Non solo, essendo prodotti molto pratici e dall’utilizzo piuttosto intuitivo, possono essere utilizzati da chiunque in ambito domestico.

Fiale anti-cadute per capelli: quando utilizzarle?


Prima di capire quale sia il momento più opportuno, bisogna considerare che le fiale anti-caduta non possono essere considerati la soluzione definitiva alla caduta dei capelli. Infatti, utilizzare questo prodotto non rappresenta una vera e propria cura. Viceversa, gli ingredienti utilizzati per realizzarlo sono in grado di rallentare la caduta e diminuire il diradamento dei capelli.

Per eliminare definitivamente il problema, l’unica soluzione è l’intevento chirurgico ovvero il trapianto o l’auto-trapianto.

Dunque, il momento più indicato per utilizzare le fiale è sicuramente quello del cambio di stagione, variazione dei livelli ormonali o periodi di instabilità fisica e stress. Per problematiche di natura patologica sarà necessario rivolgersi ad un medico specialista. Questi casi possono essere individuati con l’alopecia, calvizia, patologie che coinvolgono la tiroide.

 

Come scegliere le migliori fiale anti-caduta da acquistare?

Quando ci si appresta ad acquistare delle fiale anti-caduta, ci si pongono spesso moltissime domande. Per prima cosa, è necessario, nel caso in cui il diradamento o la caduta fossero eccessivi o dovuti a patologie, rivolgersi ad un medico specializzato il quale saprà suggerire quale sia il prodotto migliore o la cura da seguire.

Tuttavia, per i casi più lievi, è possibile acquistare il prodotto giusto basandosi su 10 caratteristiche:

  • Principi attivi: scegliere il trattamento più adatto a sé non può prescindere dalla selezione dei principi attivi. Essi infatti, sono i responsabili principali dell’efficacia delle fiale. Quando si è in procinto di acquistare delle fiale è bene considerare che i principi attivi che generalmente sono inseriti in questa tipologia di prodotti sono la caffeina, la vitamina E, la vitamina B6, il pantenolo, gli estratti vegetali, i minerali, lo zinco, il rame, il ferro, gli amminoacidi, i rubefacenti e le molecole energizzanti. Inoltre, spesso, le fiale sono arricchite con l’Amilexil, ossia un elemento che rinforza i follicoli e stimola la crescita del capello, il rame peptidi, serenoa repens, tè verde, ortica, estratti di piante, liposomi, nanoxidil. Per capire quali siano i principi attivi più adeguati allo stato di salute della propria chioma è necessario svolgere delle analisi (analisi del sangue e esame tricologico) per capire quale sia la natura del diradamento. A questo punto, in base ai risultati delle analisi, potrebbero evincersi delle carenze dell’organismo o particolari condizioni psicofisiche che acuiscono o generano questo disturbo. In questo modo sarà decisamente più semplice individuare quale prodotto sia indicato per la propria chioma.

 

  • Durata del trattamento: quando si acquistano le fiale è necessario valutare il tempo necessario affinché il trattamento possa essere completato. Infatti, ogni prodotto, può richiedere un periodo di applicazione variabile. Generalmente non è richiesta l’applicazione quotidiana, ma solo due o tre volte la settimana. Tuttavia può capitare che, per trattamenti più blandi sia necessario utilizzare le fiale quotidianamente. Questa caratteristica potrebbe risultare poco pratica anche in virtù del fatto che, non tutte le texture possono essere applicate senza risciacquo. Dunque, è facile comprendere come, se un prodotto necessita passaggi successivi alla semplice stesura allora non potrà essere adatto a chi ricerca un trattamento pratico che non comporti un dispendio di tempo notevole. Analogamente, se si viaggia molto o si ha poco tempo a disposizione bisognerà acquistare un prodotto semplice da utilizzare e allo stesso tempo pratico. Esistono sul mercato fiale anti-caduta con pratici applicatori a roll-on. Questo permetterà di distribuire il liquido presente al suo interno in modo preciso e rapido. Non solo, per chi ha i minuti contati, è consigliabile acquistare un prodotto che non preveda risciacquo e che possa essere applicato anche sui capelli asciutti.
  • Composizione del kit:può capitare che, alcuni set di fiale anti-caduta per capelli, siano arricchiti con prodotti come shampoo o creme per permettere al prodotto di massimizzare i suoi effetti. Questa caratteristica potrebbe essere molto apprezzata da chi desidera acquistare un trattamento completo e non solo le semplici fiale. Infatti, spesso, i prodotti aggiuntivi sono arricchiti con principi nutritivi, estratti naturali o componenti brevettate i quali contribuiscono sensibilmente all’efficacia del trattamento stesso. Inoltre, prodotti come shampoo o creme, abbinati alle fiale, possono essere utilizzati per trattare i capelli nell’attesa che si manifestino i primi risultati concreti. Dunque, essi possono essere un valido aiuto per migliorare l’espetto estetico dei capelli durante le settimane di trattamento. Al termine si otterrà rinfoltimento dei capelli che avranno anche un aspetto più sano. Questo genere di kit, potrebbe essere la soluzione ideale per chi desidera lavorare internamente sulle cause che provocano questa problematica.

 

  • Tempo di azione: chi acquista questa tipologia di trattamenti, spesso, necessita di azioni rapide. Tuttavia questo non è sempre possibile. Infatti, alcune fiale anti-caduta agiscono nel lungo periodo. Valutare questo aspetto potrebbe risultare essenziale. Se vi è la necessità di migliorare l’aspetto dei capelli o contrastare la caduta in tempi brevi, allora, sarà necessario utilizzare fiale con principi attivi molto potenti in grado di intervenire efficacemente sul problema già in poche settimane. È bene considerare che, pur acquistando un prodotto ad azione rapida o con ingredienti estremamente efficaci, i componenti necessitano di alcuni giorni per penetrare a fondo e agire sui bulbi piliferi in maniera corretta. Dunque, non bisogna credere che le fiale anti-caduta siano una soluzione assoluta e immediata. Al contrario, se il diradamento non è così evidente o non causa particolari disagi, si potranno prediligere trattamenti per cui è necessario applicare il prodotto per diverse settimane, magari più sporadicamente rispetto a quelli che agiscono con una certa tempestività. In questo caso è necessario tenere conto di entrambi gli aspetti: se si desidera velocità allora, sarà necessario utilizzare le fiale con maggiore frequenza, magari quotidianamente. Al contrario, se si sceglie un trattamento con effetti visibili dopo parecchie settimane, potrebbe non essere necessario applicare il prodotto molto frequentemente. Tuttavia, vi sono casi in cui, a dispetto di ciò che è stato accennato in precedenza, i prodotti possiedono principi attivi così efficaci da richiedere poche applicazioni settimanali garantendo, però risultati ottimali in tempi brevi.

 

  • Intensità: come accennato precedentemente, una qualità di notevole rilevanza è l’intensità del trattamento. Infatti vi sono fiale i cui principi attivi vengono rilasciati nel corso del tempo oppure che impiegano settimane per agire efficacemente. Questo generalmente dipende dall’intensità di azione dei principi attivi impiegati. Nella scelta di un trattamenti anti-caduta è essenziale, dunque, tenere in considerazione anche questo aspetto. Infatti, l’intensità del prodotto utilizzato incide significativamente sul tempo in cui si raggiungono i risultati. Come specificato, questo varia da marchio a marchio e da prodotto a prodotto. Tuttavia, è utile considerare che, vi sono formule brevettate che includono ingredienti molto efficaci e altri che, invece, prediligono principi attivi più delicati. A seconda delle proprie esigenze e della gravità del diradamento, dunque, è necessario valutare anche questo aspetto al momento dell’acquisto. In ogni caso, è possibile ottenere informazioni precise sia chiedendo al farmacista o al proprio medico che leggendo attentamente le confezioni delle fiale.

 

  • Causa del diradamento: prima di acquistare prodotti come le fiale anti-caduta è opportuno capire quali siano le cause alla base del diradamento. Queste, talvolta, possono dipendere dal sesso, dall’età e dallo stile di vita. Tuttavia, la perdita dei capelli potrebbe avere un’origine patologica. Il diradamento o la perdita dei capelli può mettere a disagio coloro i quali presentano questo problema (qualsiasi sia la gravità). Nella maggior parte dei casi sono le donne a manifestare disagio quando i capelli cominciano ad assottigliarsi e a perdere volume dando alla chioma un’aspetto svuotato. Anche per gli uomini soffrire di calvizia non è piacevole nonostante sia un problema più diffuso. Indubbiamente però esistono delle cause scatenanti che, a prescindere dal genere, accomunano entrambi i sessi. Spesso si pensa che sia solo una questione di genetica che indubbiamente influisce sul processo di caduta. Tuttavia, ognuno con il proprio comportamento può aumentare o diminuire le possibilità che la perdita di capelli diventi un vero e proprio disagio estetico e psicologico. Tra le donne, ad esempio, è molto frequente che il fenomeno si verifichi durante il periodo autunnale. Questo avviene perché i capelli risentono della continua esposizione al sole e dello stress subito durante la stagione estiva e dunque, con l’avvicinarsi della stagione successiva, risultano molto indeboliti e tendono a cadere e a spezzarsi. Sarebbe bene infatti utilizzare lozioni protettive durante la stagione estiva che vadano a proteggere la cute. Non solo, verso il mese di Settembre è consigliabile iniziare un trattamento con le fiale anti-caduta in modo tale da rinforzare il bulbo. Infatti, questo genere di prodotti può essere utilizzato sia per contrastare un problema in atto ma anche per prevenirlo efficacemente e con largo anticipo. Un’altra causa di indebolimento è il fumo (non solo quello attivo). Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che anche il fumo passivo può provocare molti danni ai capelli. Tra le varie cause, poi, non si può non citare lo stress, la vita sempre più frenetica, le città piene di smog e lo stile di vita. Tutti questi fattori, certamente, non possono far bene al cuoio capelluto. Per queste ragioni è molto importante utilizzare i prodotti giusti come ad esempio le fiale anti-caduta. Come accennato precedentemente, queste possono rappresentare un vero e proprio trattamento se utilizzate in modo corretto. Dunque, se ci si rende conto che la causa del diradamento può essere imputata allo stress psico-fisico allora questo prodotto può essere l’ideale per contrastarlo. Per quanto riguarda l’alimentazione (non sana), alcuni test scientifici hanno dimostrato che può avere un effetto molto negativo sul cuoio capelluto e sui capelli stessi. Infatti, avere una dieta scorretta e priva del giusto apporto di vitamine provoca un enorme stress ai capelli. Talvolta, la perdita di capelli può rappresentare un campanello d’allarme. Infatti, una notevole carenza di ferro e vitamina B (non integrati tramite la normale alimentazione) possono provocare un diradamento consistente. Anche l’assunzione frequente di farmaci, certamente, contribuisce al diradamento follicolare e all’indebilimento dei bulbi piliferi. Tutte queste cause elencate fin ora riguardavano entrambi i sessi. Ad aggiungersi ad esse, come già detto in precedenza, vi è indubbiamente la genetica. Essa è in realtà la causa principale.
    Non c’è molta differenza circa le cause di questa problematica tra uomo e donna, bensì la differenzia risiede nella manifestazione del fenomeno. Circa le cause prettamente femminili invece non si può non citare il periodo della menopausa (e quello immediatamente precedente). Esso, infatti, rappresenta un momento cruciale in cui nella donna si verifica uno sbalzo ormonale importante che potrebbe causare una folta perdita di capelli. Un altro momento cruciale nella vita ormonale della donna è la fase successiva al parto. Nei mesi che seguono la nascita del proprio bambino l’organismo, il corpo e la psiche di una donna sono in uno stato di alterazione notevole. I livelli ormonali cambiano repentinamente, il corpo affronta la difficile fase del riassestamento e la mente, talvolta, risulta provata e di conseguenza anche il cuoio capelluto. Anche in questo caso, l’utilizzo delle fiale anti-caduta per capelli risulta essere un vero e proprio toccasana. In questo caso specifico, bisognerà consultare il proprio medico per capire quale sia il momento migliore per iniziare il trattamento.

 

  • Gravità del problema: prima di acquistare qualunque fiala è necessario valutare quali siano le condizioni in cui versano i capelli e il cuoio capelluto. Generalmente per comprendere a quale stadio di gravità sia il diradamento basta osservare attentamente il proprio capo. Tuttavia, solo un medico specializzato potrà stabilire con certezza a quale stadio di gravità e di reversibilità si trova il problema. A questo proposito è bene tenere in considerazione questi aspetti quando ci si appresta ad acquistare le fiale poiché sarà necessario selezionare, nella molteplicità di prodotti presenti in commercio, quello che maggiormente è indicato per la specifica situazione. A questo aspetto si lega, senza dubbio quello che concerne l’intensità. Infatti, condizioni meno gravi dovranno essere trattate con prodotti meno intensi e viceversa.

 

  • Risultato che si desidera ottenere: la caduta dei capelli, talvolta, si concentra in alcune aree specifiche del cuoio capelluto. Quando si decide di acquistare un kit di fiale anti-caduta, è necessario tenere conto anche di questo aspetto. Infatti, vi sono prodotti ad azione locale che necessitano di essere applicati esclusivamente nella zona da trattare e altri che, invece, devono essere massaggiati sull’intera cute. Nonostante sembri un aspetto di poca rilevanza, considerare il risultato che si desidera ottenere è fondamentale. Inoltre, bisogna comprendere se il proprio problema sia un’eccessiva caduta oppure un diradamento. Anche in questo caso, dunque, i prodotti da acquistare potrebbero essere differenti e contenere ingredienti diversi.

 

  • Modalità con cui si sviluppa il trattamento: i trattamenti effettuati tramite fiale possono svilupparsi in diverse modalità. Tra le più comuni vi è indubbiamente il trattamento locale. Nello specifico, il prodotto contenuto all’interno delle fiale andrà applicato solo ed esclusivamente nella zona in cui il diradamento è più evidente, dove i capelli cominciano ad essere meno spessi e tendono a spezzarsi, (se ci sono) nelle zone in cui la caduta avviene a ciocche (magari dopo un trattamento estetico non professionale) o altro. Dunque, basterà versare il contenuto della fiala e attendere che questo faccia effetto. Viceversa, esistono prodotti decisamente più pratici che possono essere applicati indistintamente su tutto il cuoio capelluto e distribuiti con pettini o con l’ausilio dei polpastrelli. Indubbiamente i prodotti ad azione locale risultano più efficaci e agiscono più rapidamente. Tuttavia, anche in questo caso, il soggetto che riscontra una perdita di capelli potrà decidere quale sia la soluzione che reputa più opportuna. Anche in questo caso, bisognerà valutare quanto tempo si è disposti a dedicare al trattamento. Se si predilige una soluzione rapida e poco impegnativa si potrà optare per un prodotto utilizzabile su tutta la chioma che non preveda un risciacquo. Al contrario, se non si hanno vincoli di tempo si potrà scegliere un trattamento ad azione locale, sicuramente più efficace ma anche più impegnativa per quanto riguarda le tempistiche.

 

  • Differenza tra la caduta dei capelli degli uomini e delle donne: Il problema della perdita dei capelli affligge molte persone, sia donne che uomini. Inizialmente si pensava che non ci fosse differenza nella manifestazione di questo fenomeno tra i due sessi ma, dopo numerosi studi scientifici e analisi si è accertata una sostanziale differenza. Per quanto riguarda la causa scatenante, questa è sostanzialmente la stessa sia negli uomini che nelle donne: la genetica. Infatti, nella maggior parte dei casi il diradamento e la perdita di capelli è dovuta all’Alopecia androgenetica. Nello specifico, quest’ultima permette al testosterone di mutare trasformandosi in metabolita diidrotestosterone o DHT. Questi due elementi provocano un forte assopimento dei bulbo piliferi che smettono di generare nuovi capelli andando via via rimpicciolendosi. Stando ai dati raccolti, l’alpecia colpisce prevalentemente gli uomini ma, anche le donne non ne sono immuni. Secondo uno studio scientifico il 65% degli uomini ha sviluppato questa patologia così come il 50% delle donne. Nello specifico, per quanto riguarda le donne, oltre alla genetica bisogna valutare altre cause e fattori. Tra questi, la menopausa o la gravidanza sono situazioni in cui il corpo e l’organismo possono subire alcune alterazioni. In particolare, molto spessi si riscontra un’alterazione considerevole dei valori. Questo causa uno scompenso ormonale tale da ridurre in maniera considerevole la crescita dei capelli. Se la causa potrebbe essere la stessa, la manifestazione del problema (ovvero i sintomi) è certamente diversa nei due sessi. Innanzitutto è necessario considerare l’età. Nei soggetti di sesso maschile, è possibile notare un lieve diradamento a partire dalla giovane età ( tra i 21 anni e i 35 anni) cominciano a soffrire di questo problema. Invece, per quanto concerne le donne, generalmente mostrano i primi segni di diradamento e perdita verso i quarant’anni.
    Tuttavia, alcune donne non mostrano alcun cambiamento fino al raggiungimento dei sessant’anni, periodo nel quale il naturale invecchiamento rallenta l’attività dei bulbi piliferi. Un’altra differenza risiede nel cuoio capelluto, è più precisamente nelle diverse zone in cui si perdono i capelli. Per gli uomini, le aree dove avviene più frequentemente il diradamento è la fronte e la cima del capo. Anche per questa ragione è più facile rendersi conto che si sta avviando un processo di caduta, perché, concentrandosi in zone determinate risulta essere molto più evidente. Nelle donne, invece, la caduta non si verifica in punti specifici ma interessa tutto il cuoi capelluto in maniera omogenea. Dunque, diagnosticare un inizio di diradamento o la caduta potrebbe risultare più difficile rispetto agli uomini. In alcuni casi le donne, non prestano la giusta attenzione alla salute dei propri capelli, asserendo che stress o incuria siano la causa dell’assottigliamento dei capelli. Tuttavia, è bene considerare che tra le prime avvisaglie di calvizia c’è proprio l’indebolirsi dei capelli. Il problema che affligge coloro i quali soffrono di calvizia è che le cure o prodotti fino ad adesso in commercio non agiscono, o meglio, non possono essere identificati come una vera e propria cura. Solo la chirurgia, in questi casi, è in grado di risolvere definitivamente questo problema. Quindi, per i soggetti che presentano un fenomeno di caduta ad uno stadio avanzato, l’unica soluzione (non chirurgica) vagliabile saranno dei trattamenti che inibiscano il processo di caduta e rinforzino i capelli. Dunque, pur essendo molto complicato per una donna identificare la nascita di questo problema, se si nota una copiosa caduta di capelli (ad esempio nella doccia o sul cuscino) è consigliabile chiedere consiglio al proprio parrucchiere che potrà indirizzare verso l’acquisto di prodotti come fiale anti-caduta, shampoo, maschere, trattamenti rigeneranti e molto altro. Nei casi più gravi è necessario rivolgersi ad un medico specialista.

Se vuoi altri consigli per contrastare la caduta dei capelli, leggi la nostra guida a Come bloccare la caduta dei capelli!