Per un taglio fatto bene o un’incisione precisa e accurata bisogna avere una sega circolare che permetta di svolgere il lavoro al meglio. Scegliere una sega circolare sembra facilissimo, ma non è così perché ci sono modelli che si differenziano tra di loro per caratteristiche e per funzioni (due fattori che incidono sulla praticità d’uso del prodotto). Vediamo come scegliere una sega circolare e quali sono i modelli migliori che permettono di fare dell’ottimo lavoro.

Come scegliere una sega circolare

Come abbiamo già detto, ci sono alcune caratteristiche che incidono sul buon funzionamento di una sega circolare. Ecco tutti i fattori studiati nel dettaglio.

Lama

Le proprietà della lama senza dubbio rientrano tra i primi fattori da tenere in considerazione prima dell’acquisto di una sega circolare. Da qui dipendono le qualità del taglio che il prodotto è in grado di offrire e la tipologia dei materiali che è in grado di tagliare.

Materiali

Nella maggior parte delle seghe circolari vengono impiegate lame in acciaio HSS: ovvero delle lame molto sottili e affilate adatta a tagliate il legno (soprattutto i tipi di legno più morbidi). In alcuni casi si possono comprare altre tipologie di lame che possano permettere di tagliare altri materiali oltre il legno. Alcune di queste sono:

  • Lame TCT (o SRG): adatte a tagliare legni più duri grazie al loro rivestimento ai carburi di tungsteno;
  • Lame abrasive: che sono solitamente rivestite con carburi di silicio, adatte a tagliare metalli e materiali sintetici;
  • Lame diamantate: adatte a tagliare materiali edili (mattoni e cemento) grazie agli inserti in Widia (un metallo molto duro);
  • Lame in lega temprata: lame molto sottili che hanno dei denti temprati al carbonio e che consentono di tagliare fogli e tubi di metallo;
  • Lame dado: lame dal spessore regolabile, adatte a creare incastri e scanalature;
  • Lame di precisione: lame molto precise dotate di denti sottili ideali per creare delle rifiniture.

Denti

La quantità dei denti presenti sulle lame incidono sulla qualità del taglio: più saranno i denti più il taglio sarà netto e preciso. A seconda del numero dei denti si possono fare dei tagli diversi:

  • Lame con 24 denti (o meno) possono fare dei tagli sgrossati e imprecisi sul legno;
  • Lame che hanno dai 28 ai 40 denti sono adatti a fare dei tagli trasversali sul legno;
  • Lame che hanno dai 40 agli 80 denti possono tagliare il legno, la plastica, il laminato e l’alluminio;
  • Lame che hanno dai 100 denti in su sono in grado di tagliare altri metalli in maniera molto precisa.

Taglio

Per un buon taglio bisogna, inoltre, tenere in considerazione anche altri tratti della lama e della struttura dell’apparecchio in generale.

Partiamo dal diametro della lama che incide sulla profondità del taglio:

  • Con un diametro di 125 mm è possibile raggiungere 3 cm di profondità con un taglio perpendicolare;
  • Con un diametro di 160 mm è possibile raggiungere poco più di 5 cm di profondità con un taglio perpendicolare e circa 4 cm con un taglio a 45°;
  • Con un diametro di 185 mm è possibile raggiungere 6,5 cm di profondità con un taglio perpendicolare e circa 4,5 cm con un taglio a 45°.

Altro fattore è lo spessore che influisce sulla precisione del taglio e ne determina la larghezza. Per questo basta ricordare una regola: maggiore sarà lo spessore della lama più materiale verrà eliminato al passaggio della sega.

Per quanto riguarda le caratteristiche della struttura di una sega, è importante l’inclinazione. La maggior parte dei modelli oltre ai tagli perpendicolari consente anche di effettuare dei tagli inclinati. Questa tipologia di seghe sono provviste di una scala graduata che serve a selezionare l’inclinazione che si vuole dare al taglio. Tutte le seghe circolari in commercio sono in grado di raggiungere i 45°, i modelli di fascia più alta, invece, permettono di arrivare anche a 60° di inclinazione.

Motore

Le caratteristiche del motore di una sega circolare determina le prestazioni generali che quest’ultima è in grado di offrire. Innanzitutto partiamo dal tipo di alimentazione. Esistono seghe alimentate a batteria e altre alimentate a rete elettrica, vediamo qual è la differenza:

  • Seghe circolari a batteria: sono solitamente quelle di precisione pensate per lavorare il legno con una lama di 125 mm (è possibile anche trovare modelli di fascia elevata con lame di 160 mm o 185 mm). La potenza della batteria può andare dai 10,8 V ai 18 V, ma in quelle più grandi possono arrivare fino ai 36 V;
  • Seghe circolari a rete elettrica: sono più performanti e in grado di tagliare materiali più duri del legno. La potenza per questo tipo di seghe circolari si aggira solitamente intorno ai 1200 W, ma nei migliori modelli arriva anche a più di 2000 W.

Sono poi importanti anche il numero di giri che l’apparecchio è in grado di effettuare in un minuto. Anche questo fattore è molto importante per la precisione del taglio e dipende dalle dimensioni della lama: più piccola è lama maggiore sarà il numero di giri. Solitamente, in un minuto, una normale sega circolare, è in grado di effettuare dai 3000 agli 8000 giri.

Strumenti

Ci sono degli strumenti integrati alla struttura dell’apparecchio o in dotazione che possono facilitare il lavoro. Gli strumenti che si possono trovare su tutti i modelli di seghe circolari sono:

  • Regolatore profondità: per regolare la profondità in base al materiale e al tipo di taglio che si vuole fare;
  • Regolatore inclinazione: per regolare l’inclinazione del taglio;
  • Scarpetta: per poggiare la sega sulla superficie da tagliare e farla scorrere lungo la linea di taglio senza scossoni;
  • Protezione per la lama: per evitare brutti incidenti;
  • Coltello divisore: permette anch’esso di seguire un taglio in modo lineare dividendo la parte già tagliata da quella da tagliare;
  • Pattino guida: per effettuare tagli paralleli a uno spigolo più precisi grazie a una graduazione che permette di stabilire la distanza che si vuole;
  • Battuta parallela: che consente di effettuare il taglio in maniera lineare e di sceglierne la misura.

Per le seghe circolari di fascia più alta ci sono altri 3 strumenti che si possono trovare in dotazione:

  • Soffia-trucioli: per rimuovere tutti i trucioli e la polvere dalla superficie da tagliare;
  • Guida laser: per seguire in maniera molto semplice la traccia del taglio;
  • Binari: per effettuare dei tagli perfettamente dritti.

Praticità d’uso

A incidere sulla praticità d’uso di una sega circolare ci sono alcune caratteristiche che la rendono più o meno confortevole durante il lavoro. Una di queste riguarda l’impugnatura che deve essere ergonomica e rivestita da un materiale morbido e antiscivolo. Anche il peso dell’apparecchio è una caratteristica molto importante dato che è un prodotto che bisogna tenere in mano durante l’utilizzo:

  • Una sega circolare con la lama piccola (125 mm) può avere un peso che va dai 2 kg ai 3 kg;
  • Una sega circolare con la lama grande (160 mm o 185 mm) può avere un peso che va dai 4 kg ai 6 kg.

Prezzo

Anche le seghe circolari si dividono per fasce di prezzo:

  • Fascia bassa: meno di 100€;
  • Fascia media: dai 100€ ai 250€;
  • Fascia alta: dai 250€ in su.

I migliori modelli di seghe circolari a confronto

Dopo aver visto quali caratteristiche deve avere una buona sega circolare vediamo quali sono i migliori modelli attualmente in commercio.

Bosch Professional 060157A000 GKS 85 Sega...
Bosch GKS 190 Professional Circular Saw 110V by...
Bosch PKS 55 A - Sega circolare
Descrizione Prodotto
Bosch Professional 060157A000 GKS 85 Sega...
Bosch GKS 190 Professional Circular Saw 110V by...
Bosch PKS 55 A - Sega circolare
Voto 🙂
9
8
7
Prime
-
Prezzo
292,00 EUR
174,33 EUR
112,89 EUR
Bosch Professional 060157A000 GKS 85 Sega...
Descrizione Prodotto
Bosch Professional 060157A000 GKS 85 Sega...
Voto 🙂
9
Prime
Prezzo
292,00 EUR
Bosch GKS 190 Professional Circular Saw 110V by...
Descrizione Prodotto
Bosch GKS 190 Professional Circular Saw 110V by...
Voto 🙂
8
Prime
-
Prezzo
174,33 EUR
Bosch PKS 55 A - Sega circolare
Descrizione Prodotto
Bosch PKS 55 A - Sega circolare
Voto 🙂
7
Prime
Prezzo
112,89 EUR

Di seguito le recensioni dettagliate di questi prodotti

Bosch Professional GKS 85

Offerta
Bosch Professional 060157A000 GKS 85 Sega...
6 Recensioni
Bosch Professional 060157A000 GKS 85 Sega...
  • Motore da 2.200 watt resistente a carichi estremi per un'elevata capacità di taglio nelle assi di legno massiccio, con qualsiasi umidità, fino ad una profondità di taglio di 85 mm
  • Il basamento di metallo stampato e la cuffia di protezione oscillante, chiusa, in alluminio pressofuso resistono anche agli urti violenti
  • Convogliamento dei trucioli ottimizzato e turboventola per una migliore visibilità sulla linea di taglio ed un avanzamento preciso del taglio

La Bosch Professional GKS 85 è una sega elettrica circolare appartenente alla fascia alta. È un ottimo prodotto che si distingue per la sua struttura solida e per il suo motore che ha una potenza di ben 2200 W. È, inoltre, in grado di effettuare ben 5000 giri/min e un taglio perpendicolare profondo 85 mm. Questo modello è ideale per chi cerca un prodotto professionale.

Bosch Professional GKS 190

La Bosch Professional GKS 190 è un modello con un ottimo rapporto qualità/prezzo appartenente alla fascia di prezzo media. Anche questo è alimentato tramite un cavo elettrico e possiede un motore di 1500 W. È in grado di raggiungere 5500 giri/min, è un apparecchio molto leggero, maneggevole e pratico e la profondità massima che questo modello offre è di 70 mm. La Bosch Professional GKS 190 è ideale per chi cerca una sega circolare da utilizzare con frequenza su materiali come il legno.

Bosch PKS 55 A

Bosch PKS 55 A - Sega circolare
2 Recensioni
Bosch PKS 55 A - Sega circolare
  • linsenschwankung lama semplice e veloce grazie alla integrato mandrino
  • Interruttore di sicurezza con regolatore Double face accensione Blocco - impedisce un' accensione accidentale della macchina
  • Equipaggiato con lama Speedline Wood di qualità più veloce sul mercato
  • Potenza nominale: 1200 W
  • Diametro dell' asse: 20 mm, Velocità a vuoto: 5.600 min-1, piastra guide: 153 X 288 mm, tappo protettivo: alluminio, peso: 3 9 kg, Potenza di taglio a 90 °: 0 - 55 mm, Altezza di taglio a 45 °: 0 - 38 mm

La Bosch PKS 55 A è un prodotto anch’esso di fascia media ed è attualmente quello più acquistato online. La struttura è molto solida, leggera e maneggevole con un’impugnatura ergonomica e antiscivolo. In questo modello la potenza è di 1200 W, i giri effettuati in un minuto sono ben 5600 e la profondità di un taglio parallelo è di 55 mm. È consigliato a chi vuole un prodotto per piccoli lavori.

Articolo aggiornato al:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment