L’interesse verso la Borsa e gli investimenti è notevolmente aumentato negli ultimi tempi. Il motivo è principalmente legato all’introduzione di strumenti innovativi che hanno concesso a più persone maggiori opportunità di subentrare nel settore finanziario. Si tratta di piattaforme di trading online CFD che permettono di iniziare investendo capitali bassi, e risultano vantaggiose perché ricche di strumenti e funzioni che agevolano anche i principianti.

Bisogna specificare che, chiunque voglia ottenere risultati investendo in Borsa dovrà esporsi anche ai rischi legati al mercato azionario. Ciò significa che bisognerà impegnarsi, studiare e munirsi dei supporti giusti se si vogliono soddisfare i propri desideri.

L’articolo spiegherà come si deve investire in borsa, in modo che i principianti non commettano errori legati all’inesperienza.

Investire in Borsa: perché farlo online?

Investire in Borsa tramite Web comporta innumerevoli vantaggi, partendo da coloro che hanno poco tempo a disposizione. Infatti, consente di accedere ai mercati scelti in qualsiasi momento e comodamente dal proprio ufficio a dalla propria abitazione.

In più, l’introduzione di strumenti finanziari derivati come i CFD ha attirato un numero più elevato di investitori. Tali strumenti sono dei contratti stipulati tra il trader e il broker, cioè colui che si sceglie come intermediario per accedere ai mercati o agli assets scelti.

Mediante tali contratti, si può speculare su un titolo senza acquistarlo direttamente, così da poter ottenere ricavi dalle oscillazioni di prezzo dello stesso. In più, consentono di investire sia al rialzo che al ribasso, incrementando le chances di chiudere con risultati positivi.

Le migliori piattaforme di trading per investire in Borsa sono gratuite e semplici da utilizzare: fattori chiave da considerare se si è principianti o non si dispone di capitali elevati da cui cominciare.

I CFD appaiono gli strumenti ideali per investimenti di medio/lungo termine, cioè quelli consigliati quando si investe in Borsa. Dunque, investire online mediante un’apposita piattaforma CFD implica un accesso rapido, semplice e gratuito ai titoli di Borsa più promettenti.

Come scegliere una piattaforma?

Attualmente, sul Web sono presenti innumerevoli piattaforme tra cui poter scegliere per investire in Borsa.

Bisogna prestare particolarmente attenzione, poiché una scelta sbagliata potrebbe ricadere sul proprio capitale. Infatti, sono molteplici i broker truffaldini che operano esclusivamente per trarre in inganno investitori alle prime armi.

Di conseguenza, è essenziale selezionare broker legalmente autorizzati ad operare grazie alla supervisione di enti specifici di controllo, il cui scopo è salvaguardare gli interessi dei traders. Per procedere a tale verifica, basterà consultare il sito web dell’organo (CySEC o CONSOB per il territorio europeo) e controllare il numero di licenza della piattaforma scelta.

Bisogna ribadire che è un’operazione fondamentale per non incappare in truffe e vivere un’esperienza di trading positiva. Dopo ciò, i traders potranno scegliere la piattaforma che più si adatta alle proprie capacità.

Le migliori piattaforme risultano sempre chiare ed intuitive, poiché lo scopo dei broker è quello di supportare a pieno i propri utenti, sia esperti che principianti. Inoltre, non ci sarò bisogno di pagare alcuna commissione.

I broker applicano solo lo spread, cioè il divario tra prezzo di acquisto e di vendita. Si tratta di una somma minima che varia in base a diversi fattori, ma che non limiterà, in alcun modo, la somma da investire.

Investire in Borsa: iniziare dal copy trading

Un espediente utilizzato dai principianti per investire in Borsa è il copy trading. Strumento introdotto dal leader del settore eToro, ha ottenuto il consenso da traders di tutto il mondo.

La piattaforma s’impone come un vero e proprio network sul quale gli utenti possono interagire tra loro e scambiarsi consigli di mercato in tempo reale.

Iniziare dal copy trading significa selezionare i guru del settore in modo che, le operazioni da loro effettuate, siano replicate sul proprio profilo.

Si rivela uno strumento gratuito, apprezzato soprattutto per i vantaggi che comporta:

  • Imparare dall’osservazione diretta dei migliori all’opera;
  • Possibilità di risultati anche se si è privi di esperienza.

Il copy trading potrebbe rivelarsi un’ottima risorsa se utilizzata correttamente, così da muovere i primi passi nel settore finanziario.

In conclusione

Il trading online può rivelarsi un’esperienza redditizia, così come può condurre esclusivamente a perdite. Il tutto dipende dal trader, dal proprio impegno e dall’attenzione fornita alla piattaforma da scegliere.

Seguendo le mosse giuste, investire in Borsa potrebbe rivelarsi la scelta giusta anche se si parte da zero.

Questa guida è aggiornata al: