Come togliere lo smalto semipermanente

Ciao,
sono Alessia.

Prendersi cura delle proprie mani è molto importante, forse anche per questo l’interesse per la nailart, in tutte le sue forme, s’è molto diffuso negli ultimi anni. C’è chi rende le unghie vere e proprie opere d’arte, chi si accontenta, per così dire, di averle sempre in ordine. Non basta però uno strato di smalto colorato, magari spennellato in modo rapido ed approssimativo, per raggiungere l’obbiettivo, le cose sono un po’ più complicate.

Il numero delle estimatrici dello smalto semipermanente è in costante aumento. Se sei tra quelle che lo apprezza, ma non sempre hai tempo di andare in un centro estetico per farlo rimuovere a dovere, ecco come puoi intervenire, anche a casa tua, senza rischiare di rovinarti le unghie.

In questa guida vedremo come rimuovere lo smalto semipermanente e sopratutto quali sono i prodotti migliori per la rimozione dello smalto semipermanente 

Come rimuovere da sole lo smalto semipermanente

Come togliere il semipermanente
Mentre per l’applicazione dello smalto semipermanente è come abbiamo detto sempre consigliato l’intervento di un esperto, imparare a rimuoverlo è piuttosto facile e alla portata di tutti, bastano piccoli accorgimenti.

 

Iniziamo con il dotarci di tutto l’occorrente, ovvero:

  • Batufoli di cotone;
  • Un solvente specifico;
  • Carta stagnola;
  • Una lima per unghie;
  • Uno spingi cuticole;

 

Per prima cosa rimuovi lo strato più superficiale di smalto dalle unghie con un’apposita lima. Procedi sempre con molta delicatezza e fa grande attenzione a non danneggiare la superficie dell’unghia. Dopo aver rimosso lo strato superficiale di smalto semipermanente, bagna un batufolo di cotone in un solvente specifico.

Usa la stagnola per creare una mascherina da posizionare attorno all’unghia. Passa poi sull’unghia il cotone imbevuto con il solvente, facendo attenzione a non passarlo sulla pelle delle dita. L’ideale è proteggere la mano che passa il batufolo sull’altra con un guanto. Attendi circa 10 minuti e rimuovi tutto, la stagnola ed eventuali residui di cotone sull’unghia. Lavati per bene le mani con acqua e del normale sapone e il gioco è fatto.

Se ci dovesse essere ancora qualche piccolo residuo di smalto potrai rimuoverlo delicatamente con uno spingi cuticole. Lo smalto si sarà infatti ammorbidito e non sarà pertanto necessario applicare molta pressione, con il rischio di farsi male o rovinare l’unghia. Dopo aver rimosso lo smalto semipermanente è consigliabile far respirare le unghie, lasciandole “nude” per qualche ora, l’ideale sarebbe per un’intera notte. Trascorso questo tempo potrete usare degli smalti curativi o trasparenti oppure un nuovo smalto semipermanente, che vi consigliamo di far applicare, come detto più volte, solo in centri estetici specializzati. Inoltre segnaliamo questo ottimo articolo su tutto ciò che c’è da sapere sullo smalto semipermanente.

Prodotti per togliere lo smalto semipermanente

Esistono moltissimi prodotti molto interessanti per chi vuole prendersi cura delle proprie unghie in casa propria. Come detto ci sono operazioni, come la stesura dello smalto semipermanente che richiedono capacità e competenza, altre però, come la sua rimozione, non sono particolarmente complesse, a patto di seguire alcune linee guida di base e di utilizzare solo strumenti di buona qualità.

 

I 4 migliori prodotti per rimuovere lo smalto semipermanente

ETEREAUTY Rimozione Smalto (Style 1)
5 lime per unghie Premium Luxury per Manicure e...
Ditali Rimozione Smalto Semipermanente Soak Off n....
ETEREAUTY Spingi Cuticole 5 Pezzi in Acciaio Inox...
Descrizione Prodotto
ETEREAUTY Rimozione Smalto (Style 1)
5 lime per unghie Premium Luxury per Manicure e...
Ditali Rimozione Smalto Semipermanente Soak Off n....
ETEREAUTY Spingi Cuticole 5 Pezzi in Acciaio Inox...
Voto 🙂
10
7
6
8
Prime
-
Prezzo
Prezzo non disponibile
12,99 EUR
5,99 EUR
11,99 EUR
ETEREAUTY Rimozione Smalto (Style 1)
Descrizione Prodotto
ETEREAUTY Rimozione Smalto (Style 1)
Voto 🙂
10
Prime
-
Prezzo
Prezzo non disponibile
5 lime per unghie Premium Luxury per Manicure e...
Descrizione Prodotto
5 lime per unghie Premium Luxury per Manicure e...
Voto 🙂
7
Prime
Prezzo
12,99 EUR
Ditali Rimozione Smalto Semipermanente Soak Off n....
Descrizione Prodotto
Ditali Rimozione Smalto Semipermanente Soak Off n....
Voto 🙂
6
Prime
Prezzo
5,99 EUR
ETEREAUTY Spingi Cuticole 5 Pezzi in Acciaio Inox...
Descrizione Prodotto
ETEREAUTY Spingi Cuticole 5 Pezzi in Acciaio Inox...
Voto 🙂
8
Prime
Prezzo
11,99 EUR

Ultimo aggiornamento 2019-04-19

Di seguito le recensioni dettagliate di questi prodotti

ETEREAUTY Kit Rimozione Smalto Semipermanente

AnteprimaProdottoVotoPrezzo
ETEREAUTY Rimozione Smalto (Style 1) ETEREAUTY Rimozione Smalto (Style 1) Nessuna recensione

Ultimo aggiornamento 2019-04-19

Per semplificare non poco la vita di chi desidera rimuovere in autonomia lo smalto semipermanente dalle proprie unghie esistono appositi kit con tutto il necessario, come l’ETEREAUTY Kit Rimozione Smalto Semipermanente, che contiene il solvente, lo spingi cuticole, la lima e le mascherine per le unghie, utili ad evitare che il solvente entri in contatto con la pelle delle dita.

Premium Luxury per Manicure e Pedicure

AnteprimaProdottoVotoPrezzo
5 lime per unghie Premium Luxury per Manicure e... 5 lime per unghie Premium Luxury per Manicure e... 51 Recensioni 12,99 EUR

Ultimo aggiornamento 2019-04-19

Le lime per unghie sono un elemento fondamentale per ogni buona manicure e come detto anche per la rimozione dello smalto, tra le tante disponibili sul mercato segnaliamo le Premium Luxury per Manicure e Pedicure, che vengono vendute in una pratica ed elegante custodia protettiva. Potrete usarle per rimuovere lo smalto semi permanente, così come anche per modellare le vostre unghie naturali o quelle in acrilico.

Ditali per la rimozione dello smalto semipermanente Soak Off

AnteprimaProdottoVotoPrezzo
Ditali Rimozione Smalto Semipermanente Soak Off n.... Ditali Rimozione Smalto Semipermanente Soak Off n.... 7 Recensioni 5,99 EUR

Ultimo aggiornamento 2019-04-20

Se avete poca manualità e tra cotone, lime e solventi avete paura di fare confusione e magari procurarvi qualche danno, potreste provare i ditali per la rimozione dello smalto semipermanente Soak Off, basta metterci dentro le dita e aspettare, nulla di più facile.

ETEREAUTY Spingi Cuticole

AnteprimaProdottoVotoPrezzo
ETEREAUTY Spingi Cuticole 5 Pezzi in Acciaio Inox... ETEREAUTY Spingi Cuticole 5 Pezzi in Acciaio Inox... 60 Recensioni 11,99 EUR

Ultimo aggiornamento 2019-04-19

Segnaliamo anche ETEREAUTY Spingi Cuticole, un set di 5 strumenti professionali in acciaio inox di qualità chirurgica, che permettono di prendervi cura in modo professionale delle vostre mani.

Sono contenuti in una legante custodia e grazie all’elevata qualità del materiale in cui sono realizzati sarà molto facile tenerli sempre puliti e perfettamente igienizzati.

Con questi spingi cuticole potrete avere mani sempre in ordine e vi verranno in aiuto anche nella rimozione di eventuali residui di smalto semipermanente. Attenzione però usateli solo dopo averlo ammorbidito a dovere con un apposito solvente, in questo modo l’azione meccanica di rimozione sarà molto semplice e priva di rischi.

Cose da sapere sullo smalto semipermanente

guida a come rimuovere lo smalto semipermanente

Lo smalto semipermanente è una tendenza beauty che negli ultimi anni ha preso molto piede, indubbiamente è bello e comodo. Questo smalto permette di avere unghie perfette per settimane, senza ricorrere al gel, che crea uno spessore maggiore.

Per ottenere un buon risultato con lo smalto semipermanente bisogna avere unghie ben pulite, curate e dalla superficie liscia. Le sostanze contenute nello smalto non sono dannose per l’unghia, ma possono creare problemi alla pelle, bisogna quindi applicarlo con grande cura e particolare attenzione. Usare un’apposita mascherina è in genere il modo migliore per evitare di fuoriuscire dai confini dell’unghia.

Insomma, sarà bene far applicare lo smalto semipermanente solo da mani esperte. Per prima cosa le unghie andranno opacizzate con un buffer, poi dovrà essere stesa una base, che andrà fissata in un’apposita lampada a raggi UV. Lo smalto sarà in fine applicato con una o due passate e nuovamente fissato nell’apposita lampada. Alla fine verrà applicato anche un top coat per completare il tutto. Il tocco finale sarà uno sgrassamento dell’unghia attraverso un pulitore o con dell’apposito olio per cuticole. Il risultato vi conquisterà da subito e la sua durata probabilmente vi stupirà.

Lo smalto semipermanente può essere utilizzato anche su unghie fragili purché non siano molli o spezzate, per rimuoverlo serve un solvente apposito, visto che quelli comunemente utilizzati per gli smalti classici non lo intaccano minimamente. Allo stesso modo questo smalto è assolutamente resistente all’acqua e garantisce, in condizioni normali, una durata di parecchi giorni e in alcuni casi, avendone una minima cura, anche di varie settimane.

 

Potrebbe interessarti anche:

Bilancia pesa persona
Spazzolini Elettrici
Spazzole per viso
Smettere di russare
Fiale per capelli

 

Un saluto,

Alessia.

Articolo aggiornato al: